Messaggio importante sul COVID-19  Scopri di più

Maria Novolodskaya nuova leader della classifica giovani del Women's World Tour 

giovedì 29 aprile 2021

Liv

La giovane atleta russa del team A.R. Monex Women's Pro Cycling Team ci racconta i suoi progetti e le sue impressioni in sella alla Liv Langma

Al ritorno dalla Classiche del Nord e dalla Campagna delle Ardenne abbiamo sentito Maria Novolodskaya che è la nuova leader della classifica giovani del Women's World. In sella alla sua Langma Maria è una vera fuoriclassa e, nonostante la giovane età, i risultati sono già arrivati.

Cosa ne pensi della tua esperienza in Belgio?
Sono molto contenta dei risultati che ho ottenuto nelle Classiche, alcune le ho disputate per la prima volta in carriera e non pensavo di poter andare così bene.


PhotoCredits Anton Vos

Quali sono quest'anno i tuoi obiettivi?
Il mio obiettivo principale del 2021 saranno i Giochi Olimpici di Tokyo, in particolar modo la Madison su pista. Per quanto riguarda la strada vedremo, in Belgio sono andata bene, ma ancora non riesco a lottare per un risultato di peso: gara dopo gara cresce la mia motivazione a migliorarmi, adesso con la squadra andremo alla Vuelta a Burgos (20-23 maggio, ndr) che è un'altra gara del Women's World Tour e proveremo a prendere qualche punto per la maglia azzurra: ovviamente mi piacerebbe tenerla fino alla fine, ma per qualche mese la pista avrà la priorità.

Passiamo ora alla bici: cosa ne pensi della tua Langma?
Questi primi mesi con la squadra sono stati per me anche i primi mesi con la bicicletta Liv Langma, e devo dire che mi piace molto: mi sento molto bene in salita, è davvero reattiva quando la strada sale, ma anche in pianura e sul pavé è sempre andato tutto bene. Diciamo che in Belgio la bicicletta ha superato i test su tutti i terreni in cui l'ho messa alla prova. Mi sento a mio agio e sicura di me quando sono in sella alla Langma, questo è molto importante.

PhotoCredits Anton Vos

Condividi