Skip to main content

L'importanza di uscire in mtb... dalla nostra Comfort Zone

domenica 15 novembre 2020

Liv

Provare ad affrontare le situazioni non in Comfort Zone: perché può servire? Ce ne parla Giulia Sandrin

Ogni giorno tutte noi, siamo sempre alla ricerca della nostra comfort zone, per ottenere delle certezze fisiche e mentali che ci permettano di affrontare serenamente i vari aspetti della nostra vita, sia a scuola, al lavoro, nella sfera affettiva ed anche nello sport.
Questo ci appaga e ci fa sentire più forti, ma è veramente così?

In bici quando usciamo fuori dalla nostra comfort zone cosa succede?

Nelle discipline Gravity peresempio, che sono quelle che conosco meglio, nell’affrontare un nuovo salto o un passaggio particolarmente difficile, possiamo percepire uno stato d’ansia ed un alto livello di rischio. Quando invece evitiamo situazioni complicate ci sentiamo sollevate dal peso dell’ansia e della paura.

Ma così miglioriamo la nostra performance?

Rimanere sempre nella nostra comfort zone ci permette sicuramente di divertirci e sentirci a nostro agio durante le pedalate con gli amici, sui soliti sentieri di cui conosciamo ogni linea possibile. Questo però non ci fa crescere e progredire fino a quando non si affrontano situazioni diverse e complicate che al momento magari non riteniamo possibili da superare.

Scendere da una discesa ripida, magari piena di radici bagnate è forse il peggior incubo che ognuna di noi prima o poi ha provato, ma affrontarla e superarla con tecnica e determinazione, trasforma quell’uscita nella più entusiasmante di sempre.

Quindi uscire dalla nostra comfort zone ci fa sperimentare nuove situazioni, ci fa conoscere meglio noi stesse e le nostre capacità, ci fa accrescere l’autostima e ci fa migliorare sotto tanti punti di vista.

Questo percorso spesso può non essere facile poiché richiede una dose di rischio e coraggio esponendosi a fallimenti, cadute ed insuccessi, che però fanno parte delle esperienze che ci conducono al traguardo che ci siamo poste.

Giulia Sandrin, anche se ha solo 16 anni, è una delle nostre "storiche" Liv Ambassador. Pluricampionessa in dh ed enduro si è recentemente classificata seconda ai Campionati Italiani DH nella categoria allieve.

Condividi