Consegna a domicilio per gli ordini di Accessori. Mettiti comodo, al resto ci pensa Liv!  Scopri di più

Incontriamo Caroline Washam

Professionista nel DH e Mountainbike Skills Coach

Mooresville, NC, Stati Uniti

Potresti chiederti: "Allora, aspetta... lei va in bicicletta per vivere?"

Beh, non esattamente. Diaciamo che vivo il mondo della bici a 360° e aiuto a creare storie interessanti sulle biciclette... per vivere.

La mia vita non è sempre stata incentrata sulle biciclette, ma per oltre due terzi dei miei 33 anni ne sono stata ossessionata. È iniziato quando sono andato all-in a 10 anni e ho speso i miei soldi accuratamente accumulati per una bici BMX. Ho iniziato a girare per la pista locale con un unico obiettivo: battere tutti i ragazzi della mia fascia d'età. Tutto ciò ha sviluppato una grande amore per la mountainbike e la discesa al college per poi trovare un lavoro nel settore del ciclismo alcuni anni dopo: guidando un furgone pieno di biciclette in giro per eventi negli Stati Uniti occidentali per Liv.

Allora, stavo solo facendo le cose che mi rendevano felice e non avrei mai immaginato di riuscire a gareggiare in prove di Coppa del Mondo e Mondiali, poter fare la mia attività di coaching o lavorare a fianco di un team globale di persone stimolanti nel settore delle biciclette. Inoltre, non avrei mai immaginato di avere l'opportunità di pedalare e allenarmi su una fantastica mountainbike che mi avrebbe permesso di salire in cima a una montagna con facilità e fare giri secondo il mio desiderio, ma eccoci qui!

Caroline Washam, riding the Intrigue X E+

Ritorno al passato: il 2017 è stato l'anno che mi ha catapultato nella carriera agonistica da pro quando sono salita sul podio accanto ai miei idoli al doppio slalom di Crankworx Whistler . Solo poche settimane dopo, ho pedalato per la prima volta una E-bike mentre mi allenavo per un evento. A essere onesta, non volevo davvero. Erano i primi giorni delle mountainbike elettriche negli Stati Uniti e avevo ereditato le percezioni negative che la maggior parte dei mountain biker nella mia comunità aveva all'epoca: le E-bike erano solo per le persone anziane, le E-bike avrebbero causato trail- problemi di utilizzo e le E-bike sicuramente avrebbero i miei Strava QOM. Ma a meno di un miglio dall'inizio della mia prima pedalata, io e i miei colleghi allenatori stavamo letteralmente ridacchiando per l'eccitazione. Le preoccupazioni e la negatività si sono sciolte: è stato davvero divertente!

Quella prima E-MTB era un po' goffa e c'era un evidente ritardo tra la pedalata iniziale e l'avvio del motore, il che lo rendeva tutt'altro che intuitivo. Era molto divers< dall'Intrigue X E+ che utilizzo oggi: è veloce, stabile, maneggevole come un sogno e la pedalata assistita è così immediata che a volte quasi dimentico di essere su una E-bike... finché non guardo il mio battito cardiaco e mi rendo conto che mi sono appena ripreso su una salita.

Caroline Washam, coaching mountain bike skills

Quindi sì, oggi la mia vita ruota attorno alle bici. Tuttavia, non include sempre il pedalare. La maggior parte del mio tempo per guadagnarmi da vivere nell'industria del ciclismo in realtà consiste nel sedermi a una scrivania. Trascorro la maggior parte delle mattine in palestra o su Zwift, la maggior parte dei pomeriggi e delle serate curva davanti al computer e la maggior parte dei fine settimana allenandomi, gareggiando o esplorando i miei posti preferiti. Come tutti il mio tempo è poco. Sono grata per la mia E-MTB perché mi aiuta a sfruttare al meglio il mio tempo. Se mi sto allenando per una corsa in discesa e ho bisogno di sentirmi più a mio agio nel fare GRANDI salti, l'E-bike può aiutarmi a fare più allenamenti, in meno tempo, con meno fatica. Se ho bisogno di un training, posso comporre il livello di assistenza per abbinare quanto duro il mio allenatore vuole che io vada quel giorno, il tutto mentre affina le mie capacità di guida della bici. Se sto esplorando un percorso per una prossima clinica di abilità MTB, posso familiarizzare con il percorso e trovare le caratteristiche in metà tempo senza fatica.

E il giorno del recupero? Sì, i lunedì delle E-bike sono un punto fermo nel mio programma che mi rende felice.

Tutte le foto di Leslie Kehmeir .

Caroline Washam, professional downhill athlete

"Adoro il fatto che questa bici sia dotata di 140 mm di escursione posteriore e una forcella da 150 mm: è una configurazione della sospensione che può davvero fare tutto. È divertente sui miei percorsi XC locali, ma può anche schiacciarla in un posto come Ride Kanuga , con caratteristiche tecniche discese e grandi salti!"

-Caroline Washam

"Le Liv Shuttle Flats sono le migliori scarpe da pedalata flat che abbia mai avuto. Adoro la piccola tasca per i lacci delle scarpe, la suola che ha la giusta aderenza e sono così comode!"

-Caroline Washam

Condividi