Skip to main content

Continuiamo a pedalare verso meglio

Quando avevo cinque anni, ho ricevuto due biciclette per Natale. Non sapevo ancora come andare in bicicletta, ma si sono dovuta arrangiare da sola. Nel frattempo sono caduta più volte ma alla fine ho imparato.

Ho continuato a pedalare con i miei amici mentre crescevo, ma quando ho concluso le scuole superiori ho smesso. La mia storia con la bici ricomincia nel 2007 quando ero una studentessa al college a Boston.

Non è cambiato nulla finché ho iniziato a correre su strada sette anni dopo quando ho notato qualcosa: le mie avversarie erano principalmente donne biache.

Ho iniziato a fare ricerche e mi sono resa conto che, erano pochissime le donne di colore che erano riuscite ad arrivare al professionismo, e nessuna afroamericana ce l'aveva fatta. Ho deciso che sarei stata io la prima.

Più entravo nel mondo del ciclismo notavo come non eravamo rappresentate. Nelle campagne pubblicitarie, nei video, nelle riviste, nelle newsfeed dei social dei principlai brand di ciclismo c'erano solo e sempre uomini bianchi. Quando poi il settore si è accorto delle donne in bici, erano principalmente bianche.

Tutto ciò mi ha infastidito molto. Conoscevo altre donne di colore che erano altrettanto entusiaste come me della bici. E stavamo spendendo molti dei nostri soldi, guadagnati duramente, in un settore che non ci prendeva nemmeno in considerazione. Inoltre, non volevo che fosse l'ennesimo caso di pensare alle donne di colore solo come un ripensamento senza una scopo.

Mi impegno a fare spazio per tutte le nostre storie, alle nostre esperienze

Perché la mia storia non è mai stata solo la mia. Le donne che si sono ritrovate nella mia mi hanno dato la forza per andare avanti. So che non ce l'avrei mai fatta senza di loro.

Quando non riuscivo a trovare una ciclista professionista afroamericana, ho deciso che sarei stata io la prima. Era come dover imparare ad andare in bici per la prima volta anche se questa volta non ho dovuto insegnare nulla a me stessa. E mentre penso a quanto è stata dura, ogni giorno continuo a imparare qualcosa e rimango sempre impegnata verso tutto ciò.

- Ayesha McGowan, ciclista professionista su strada, Liv Racing